copertina

CHOROGRAFIA DEL DUCATO DI FERRARA

Bolzoni, Andrea ,

DESCRIZIONE

Tecnica: incisione su rame Orientamento: Nord Scala grafica: In basso a sinistra si trova un cartiglio decorativo all’interno del quale sono rappresentate tre scale grafiche in : miglia quindici, sono Pertiche 5000 di Ferrara ; miglia dieci d’Italia, che sono Pertiche 5000 di Bologna ; scala di Canne 5000 Romane. La mappa è la prima versione della corografia del Ducato di Ferrara realizzata dal Baruffaldi, successivamente aggiornata nel 1782 e nel 1800. Oltre a Ferrara vengono rappresentati parzialmente anche le aree del bolognese del modenese, come specificato nel cartiglio del titolo. L'autore pone una particolare attenzione all'idrografia, ma riporta anche elementi antropici, quali gli insediamenti e le vie di comunicazione. In basso a sinistra si trovano le scale grafiche all'interno di un cartiglio decorativo che rappresenta a destra l'allegoria del fiume Reno, mentre a sinistra quella di Eridanus (Eridano), nome con cui veniva identificato il Po. In alto a sinistra è presente un altro cartiglio decorativo con la dedica al Marchese Francesco Calcagnini e al Maestrato dei savi ferrarese, organo di governo che, tra gli altri, era responsabile della disciplina delle acque. La dedica è contenuta in una cornice sopra la quale campeggiano gli stemmi di Ferrara e del papato, mentre al di sopra si trova una illustrazione con il Papa affiancato da un soldato, illuminati dalla luce divina. Al centro, in alto, si trovano altri stemmi riferiti al ducato e al papato che rimarcano l'appartenenza del territorio ferrarese allo Stato della Chiesa. Infine, a destra, sopra il titolo, è rappresentata una rosa dei venti. Cartiglio: a destra è presente un cartiglio decorativo a forma di drappo che contiene il titolo della mappa e la seguente descrizione: "Con la delimitazione della Città, Castelli, / Terre, Ville e Luoghi del medesimo, / e di parte degli altri Stati circonvi:/cini, con suoi Fiumi, Valli, Condotti, / Argini e Strade, fatte mediante l'unio:/ne delle più esatte e moderne Carte. / Con dichiarazione, che tutta la Pianura del / Bolognese fino al Panaro e Po di Ferra:/ra, e del Primaro fino al mare, con la / parte inferiore della Romagna, il Ra:/vegnano, il Polesine di S. Giorgio, le Val:/li di Comacchio, il Pò di Volano, la Pom:/posiana, l'Isola d'Ariano, tutto l'anda:/mento, e sbocchi del Pò di Lombardia, le / Bonificazioni di Mellara, Bergantino, Zelo, / Stienta, Pincara, Fiesso, Frassanelle, Pollicella, / e Pontecchio si sono questi in parte desunti da / Carte misurate in più occorrenze, e parte ri:/levate con l'effettive recenti misure de luoghi, / ed il rimanente si e preso da migliori Dis:/segni, che si sono potuto rinvenire da me / sottoscritto. / Questo dì 8 Gennaro 1758 - Ferrara. / Ambrogio Baruffaldi Giudice d'Arigini e / Geometra Ferrarese."

DETTAGLI

COLLEZIONE: Fondo Cartografico / Fondo Estense
SEGNATURA: C.G.A.3.B
DATAZIONE: 1758
TITOLI ALTERNATIVI: CHOROGRAFIA / DEL DUCATO DI FERRARA
EDITORE: Bolzoni, Andrea
CONSISTENZA: 1 fogli
TIPO DI DOCUMENTO: carta regionale
MATERIALE: carta foderata in carta
CARATTERISTICHE FISICHE: 950x720 mm.
MANIFEST IIIF: https://iiif.edl.beniculturali.it/13658/manifest
NOTE:

Duchi d'Este