copertina

Diogene il Cinico, Bruto, Ippocrate, Lettere (tradotte da Francesco d'Arezzo e Ranuccio d'Arezzo)

E-codices ,

Livello 3

DESCRIZIONE

Scritto a Napoli nel 1467 e 1468 per Roberto da Sanseverino, principe di Salerno, questa raccolta epistolare raccoglie delle lettere di Diogene il Cinico, di Bruto e di Ippocrate, considerati nel medioevo i veri autori delle lettere. Furono tradotte in latino da Francesco Griffolini Aretino e da Ranuccio d’Arezzo. Messo in vendita a più riprese nel corso del sec. XX, questo manoscritto fu acquistato da prestigiosi collezionisti.
Notice de Isabelle Jeger, Bibliothèque de Genève, pour e-codices 2010.
Formato: Pergamena, V + 72 + V ff., 18 x 12 cm
Biblioteca e segnatura: Genève, Bibliothèque de Genève, Comites Latentes 269
Luogo: Italia, Napoli
doi:10.5076/e-codices-bge-cl0269

DETTAGLI

DISTRIBUTORE : E-codices
LINGUA : latino
LICENZA : e-codices / Genève, Bibliothèque de Genève (cf. https://www.e-codices.ch/it/about/terms)
ARGOMENTI : # in Letteratura / Letteratura: storia e critica / Letteratura, storia e critica: studi generali / Letteratura, storia e critica: letteratura antica, classica e medievale
MANIFEST IIIF https://www.e-codices.ch/metadata/iiif/bge-cl0269/manifest.json